Nel sogno

T’ho baciata,
fermando un granello
del tempo
e scolpendolo
nel corpo e nel cuore.

Un bacio
ad occhi aperti,
il primo,
l’ultimo,
l’unico.

Cadde la clessidra
frantumandosi al terreno,
rilasciando il tempo,

Destandomi
trovai
una nuova cicatrice
sulla pelle
all’altezza del cuore,
ora d’un granello
piu’ pesante.