E quando sei li…

E quando sei li ad augurarti che il telefono non suoni, a sperare che pian piano tutto si sitemi, a chiedere l’auto di chiunque possa espiremere un pensiero, una preghiera…
E quando sei li che non dormi la notte…
E quando sei li che mangi poco e vivi male…
E quando sei li che i tempi sono scanditi “dagli orari delle visite”…
E quando sei li che attendi una parola “buona” da un “camice”…
E quando sei li che non sai più a cosa pensare…
Riscopri la vera verità… bisogna vivere e non sopravvivere, perchè tutto può finire in un attimo, senza se e senza ma…
Trovi la forza di andare avanti, col sorriso e la spreranza…
Capisci che devi “lottare” (almeno) per e in due.