Logoanunew100x100

Sono stanco
di aspettare,
di aspettarti,
col cuore e l’anima
feriti dall’attesa
e dal silenzio.
Stanco della solitudine
del credere nei sogni,
torneró “al caldo buono”
a leccarmi le ferite;
lascio la porta aperta,
ma non mi alzeró
al tuo bussare.

Lascia un commento