Volo controvento

book-bindings-3176776_1920

Non crescero’ per scender ad un livello che non sento mio. Prendo il volo, controvento, seguendo la scia dell’estate che mi porta lontano da un luogo non luogo che non ho compreso, che non mi ha compreso. Parole senz’anima abbondano, portandomi all’indigestione: rinuncio ad esser complice d’un infantile gioco.

Stasi

news-760984_1920

Ali imbrattate di catrame, m’impediscono il volo. Vago sugli scogli, a cercare rifugio. Solo, tra desiderio e imposssibilita’, tendo il collo a rimirare oltre il precipizio. Vorrei imparare ad esser struzzo o pinguino, ma mi perdo a sognare il vento.