Insonnia

notte fonda a contar sogni senza dormire, aspettando “il” domani

Mai uguale

book-bindings-3176776_1920

Siamo diversi, in ogni istante, in ogni attimo, mutiamo il nostro essere. Colui che inizio’ questi futili versi, non sono l’io d’ora che non sara’ quello che li concludera’. Essere e esistere, vivere, crescere, mutare: non fui, probabilmente sono, forse saro’.